LEZIONE 102

IO CONDIVIDO LA VOLONTÀ DI DIO PER ME CHE È FELICITÀ

1.TU non vuoi soffrire. Puoi pensare che la sofferenza porti dei vantaggi, e potrai credere per un po’ che ti porti quello che vuoi. Però adesso questa credenza è sicuramente “SCOSSA”, almeno quanto basta per fartela mettere in “DUBBIO”, e per sospettare che in realtà non ha senso. Non è ancora scomparsa, ma manca delle radici che un tempo la assicuravano saldamente agli oscuri e nascosti luoghi segreti della “TUA MENTE”. 

2.Oggi cercheremo di allentare ulteriormente la presa indebolita, e di “RENDERCI CONTO” che il dolore non ha scopo, è senza una causa e senza il potere di realizzare alcunché. Non può acquistare assolutamente niente. Non offre nulla e non esiste. E tutto quello che pensi ti offra manca di esistenza, come esso stesso. Sei stato schiavo del nulla.

“SII LIBERO OGGI DI UNIRTI ALLA FELICE VOLONTÀ DI DIO”.

3.Per diversi giorni continueremo a dedicare i nostri periodi di pratica ad esercizi volti ad aiutarti a raggiungere “LA FELICITÀ” che “LA VOLONTÀ” di DIO ha posto in TE. QUI E’ LA TUA CASA, E QUI E’ LA TUA SICUREZZA. QUI E’ LA TUA PACE, E QUI NON C’È PAURA. QUI E’ LA SALVEZZA. QUI C’È FINALMENTE IL RIPOSO.

4. Inizia i TUOI periodi di pratica odierni con questa accettazione “DELLA VOLONTÀ” di DIO per te:

CONDIVIDO LA VOLONTÀ DI DIO DI FELICITA’ PER ME,

E L’ACCETTO ADESSO COME MIA FUNZIONE.

Poi cerca “QUESTA FUNZIONE” nella profondità della “TUA MENTE”, perché è lì, e non attende che la “TUA SCELTA”. Non potrai non riuscire a trovarla quando apprenderai che “LA SCELTA” è tua, e che condividi “LA VOLONTÀ” di DIO.

5.”SII FELICE, PERCHÉ LA TUA SOLA FUNZIONE QUI E’ LA FELICITÀ. Non c’è bisogno che TU sia meno amorevole nei confronti “DEL FIGLIO” di DIO di “COLUI” il cui amore lo ha creato degno d’amore come “SE STESSO”. Oltre a queste soste di 5 minuti ogni ora, fai frequentemente delle pause oggi, per dire a “TE STESSO” che adesso hai accettato “LA FELICITA'” come tua “UNICA FUNZIONE”. E sii certo che nel “FARE QUESTO” ti stai unendo “ALLA VOLONTÀ” di DIO.

 

Per le istruzioni delle lezioni di questa prima parte degli Esercizi di “Un Corso in Miracoli” fai riferimento all’Introduzione che trovi alla Lezione 1

Se desideri ricevere le lezioni di “Un Corso in Miracoli” direttamente nella tua casella di posta elettronica, iscriviti qui al servizio https://marinadiwan.com/un-corso-in-miracoli/