LEZIONE 108

IN VERITÀ DARE E RICEVERE SONO UNA COSA SOLA

1.”LA VISIONE” dipende dall’idea di oggi. “LA LUCE” è in essa, perché riconcilia tutti gli apparenti opposti. E cos’è “LA LUCE” se non la risoluzione, nata “DALLA PACE”, di tutti i conflitti e i pensieri errati uniti in un “UNICO CONCETTO” totalmente vero? Anche quell’unico concetto scomparirà, perché “IL PENSIERO” che vi è dietro apparirà in “SUA VECE” per prenderne il posto. E allora sarai in pace per sempre, perché il sogno “SARA’ FINITO”!

2.La “VERA LUCE” che rende possibile la “VERA VISIONE” non è la luce che viene vista dagli occhi del corpo. È lo stato “DELLA MENTE” divenuta così unificata che l’oscurità non può essere affatto percepita. E così “QUELLO” che è uguale è percepito come una “COSA SOLA”, mentre quello che non è uguale non viene notato, perché non esiste.

3.Questa è “LA LUCE” che non ha opposti, e “LA VISIONE”, essendo guarita, ha “IL POTERE” di guarire. Questa è “LA LUCE” che porta la pace mentale alle “ALTRE MENTI”, per condividerla ed essere contente del fatto che “ESSE” sono una cosa sola con TE e tra loro. Questa è “LA LUCE” che guarisce perché porta una “SINGOLA PERCEZIONE”, basata su un solo schema di riferimento, dal quale deriva un “UNICO SIGNIFICATO”.

4.Qui dare e ricevere vengono entrambi visti come aspetti diversi di un “UNICO PENSIERO” la cui verità non dipende da quello che viene visto per primo, né da quello che sembra esserci al secondo posto. Qui si comprende che “ENTRAMBI” avvengono congiuntamente, cosicché “IL PENSIERO” resta completo e in “QUESTA COMPRENSIONE” sta la base nella quale vengono riconciliati tutti gli opposti, perché vengono percepiti dallo stesso schema di riferimento che unifica “QUESTO PENSIERO”.

5.Un “SOLO PENSIERO”, completamente unificato, servirà ad unificare ogni pensiero. È come dire che una “SOLA CORREZIONE” basterà per tutte le correzioni, o che perdonare completamente un “SOLO FRATELLO” sarà sufficiente a portare la salvezza a tutte “LE MENTI”. Perché questi sono solo casi particolari di una “SOLA LEGGE” valida per ogni tipo di apprendimento, se diretta da “COLUI” che conosce “LA VERITÀ”.

6.Imparare che dare e ricevere sono la “STESSA COSA” ha un’utilità particolare, perché la si può provare molto facilmente e verificarne “LA VERIDICITÀ”. E quando questo “CASO PARTICOLARE” avrà dimostrato di funzionare sempre, in ogni circostanza nella quale lo si tenti, “IL PENSIERO” che vi sta dietro può essere generalizzato ad altre aree di dubbio e di visione duplice. E da lì si estenderà, ed alla fine giungerà “ALL’UNICO PENSIERO” che sta dietro a tutti.

7.Oggi ci eserciteremo con il caso specifico di dare e ricevere. Useremo questa “SEMPLICE LEZIONE” di ovvietà perché comporta risultati che non possiamo lasciarci sfuggire. Dare è ricevere! Oggi cercheremo di offrire pace a tutti, e vedremo con quanta velocità “LA PACE” ci ritorna. “LA LUCE” è tranquilla, ed in quella pace ci viene data “LA VISIONE” e noi possiamo vedere. 

8.Così iniziamo i periodi di pratica con le istruzioni per oggi, e diciamo:

IN VERITÀ DARE E RICEVERE SONO UNA COSA SOLA.

RICEVERÒ QUELLO CHE STO DANDO ORA.

Poi chiudi gli occhi, e per 5 minuti pensa a cosa potresti offrire a tutti, per averlo per TE.

Potresti dire per esempio:

OFFRO A TUTTI LA QUIETE.

OFFRO A TUTTI LA PACE MENTALE.

OFFRO A TUTTI LA DOLCEZZA.

9.Di’ ogni frase lentamente e poi fermati un momento, aspettando di ricevere “IL DONO” che hai dato. Ed “ESSO” ti verrà nella misura in cui lo hai dato. Ti accorgerai di avere un ritorno esatto, perché questo è quanto hai chiesto. Potrà anche essere “UTILE” pensare a qualcuno al quale dare i “TUOI DONI”. Egli rappresenta gli altri, ed attraverso di lui TU dai a tutti.

10.La nostra semplicissima lezione odierna ti insegnerà molto! Effetto e causa d’ora in poi saranno comprese molto meglio, ed ora faremo dei progressi molto più veloci. Pensa agli esercizi odierni come rapidi avanzamenti nel “TUO APPRENDIMENTO”, resi ancora più veloci e più sicuri ogni volta che dici:

“IN VERITÀ DARE E RICEVERE SONO UNA COSA SOLA”.

 

Per le istruzioni delle lezioni di questa prima parte degli Esercizi di “Un Corso in Miracoli” fai riferimento all’Introduzione che trovi alla Lezione 1

Se desideri ricevere le lezioni di “Un Corso in Miracoli” direttamente nella tua casella di posta elettronica, iscriviti qui al servizio https://marinadiwan.com/un-corso-in-miracoli/