LEZIONE 280

QUALI LIMITI POSSO IMPORRE AL FIGLIO DI DIO? 

1.Chi è stato creato senza limiti da DIO è libero. Posso inventare la prigione per LUI, ma soltanto nelle illusioni, non “NELLA VERITÀ”. Nessun pensiero di DIO ha lasciato la mente di “SUO PADRE”. Nessun pensiero di DIO è limitato. Non c’è pensiero di DIO che non sia per sempre puro. Posso forse imporre dei limiti “AL FIGLIO” di DIO, il cui “PADRE ha voluto che fosse senza limiti e come LUI nella libertà e nell’amore?
2.LASCIO CHE IO OGGI ONORI TUO FIGLIO. GIACCHE’ SOLO COSI’ TROVERÒ LA VIA CHE CONDUCE A TE. PADRE, NON IMPONGO ALCUN LIMITE AL FIGLIO CHE TU AMI E CHE HAI CREATO SENZA LIMITI. L’ONORE CHE GLI RENDO E’ TUO, E QUELLO CHE E’ TUO APPARTIENE ANCHE A ME.

 

Per le istruzioni delle lezioni di questa seconda parte degli Esercizi di “Un Corso in Miracoli” fai riferimento alla Lezione 221

Per il testo sul Cristo, a cui queste lezioni fanno riferimento, vedi alla Lezione 271

Se desideri ricevere le lezioni di “Un Corso in Miracoli” direttamente nella tua casella di posta elettronica, iscriviti qui al servizio https://marinadiwan.com/un-corso-in-miracoli/