LEZIONE 309

NON AVRÒ PAURA DI GUARDARE DENTRO DI ME OGGI 

1.Dentro di ME c’è l’eterna innocenza, poiché “E’ VOLONTÀ” di DIO che essa vi si trovi sempre e per sempre. Io, “SUO FIGLIO”, la cui volontà è senza limiti come la SUA, non posso volere alcun cambiamento in questo! Poiché negare la volontà di MIO PADRE significa negare la MIA. Guardare dentro di ME non è altro che trovare la “MIA VOLONTÀ” come DIO l’ha creata e come essa E’. HO paura di guardarmi dentro, perché penso di aver fatto un’altra volontà che non è vera e di averla resa reale. Tuttavia essa non ha alcun effetto. Dentro di ME c’è la santità di DIO. Dentro di ME c’è il ricordo di LUI.
2.IL PASSO CHE FACCIO OGGI, PADRE MIO, E’ LA MIA LIBERAZIONE CERTA DA FUTILI SOGNI DI PECCATO. IL TUO ALTARE SI ERGE SERENO ED INCONTAMINATO. È IL SANTO ALTARE AL MIO SE’, E LI’ TROVO LA MIA VERA IDENTITÀ.

Per le istruzioni delle lezioni di questa seconda parte degli Esercizi di “Un Corso in Miracoli” fai riferimento alla Lezione 221

Per il testo sulla Seconda Venuta, a cui queste lezioni fanno riferimento, vedi la Lezione 301

Se desideri ricevere le lezioni di “Un Corso in Miracoli” direttamente nella tua casella di posta elettronica, iscriviti qui al servizio https://marinadiwan.com/un-corso-in-miracoli/