LEZIONE 314

CERCO UN FUTURO DIFFERENTE DAL PASSATO 

1.Da una nuova percezione del mondo viene un futuro molto differente dal passato. Il futuro ora viene riconosciuto come nient’altro che un’estensione del presente. Gli errori del passato non possono gettare ombre su di esso, cosicché la paura ha perduto i suoi idoli e le sue immagini e, essendo senza forma, non ha effetti. La morte non rivendicherà più il futuro ora, poiché “LA VITA” è ora il suo obbiettivo e tutti i mezzi necessari vengono facilmente forniti. Chi può addolorarsi o soffrire quando “IL PRESENTE” è stato liberato estendendo la propria sicurezza e la propria pace ad un quieto futuro pieno di gioia?
2.PADRE, CI SBAGLIAVAMO IN PASSATO, MA ABBIAMO SCELTO DI USARE IL PRESENTE PER ESSERE LIBERI. ADESSO LASCIAMO IL FUTURO NELLE TUE MANI, LASCIANDOCI ALLE SPALLE I NOSTRI ERRORI PASSATI, SICURI CHE TU MANTERRAI LE TUE PROMESSE ATTUALI E GUIDERAI IL FUTURO NELLA LORO SANTA LUCE.

Per le istruzioni delle lezioni di questa seconda parte degli Esercizi di “Un Corso in Miracoli” fai riferimento alla Lezione 221

Per il testo sul GIUDIZIO UNIVERSALE, a cui queste lezioni fanno riferimento, vedi la Lezione 311

Se desideri ricevere le lezioni di “Un Corso in Miracoli” direttamente nella tua casella di posta elettronica, iscriviti qui al servizio https://marinadiwan.com/un-corso-in-miracoli/