LEZIONE 336

IL PERDONO MI PERMETTE DI SAPERE CHE LE MENTI SONO UNITE
1.Il perdono è “IL MEZZO” designato per porre fine alla percezione. “LA CONOSCENZA” viene ripristinata dopo che la percezione viene “DAPPRIMA CAMBIATA” per poi lasciare interamente “IL POSTO” a quello che resta per sempre fuori dalla sua portata massima. Poiché le immagini e i suoni possono, nel migliore dei casi, servire soltanto a richiamare “IL RICORDO” che si trova al di là di essi. Il perdono spazza via le distorsioni “E APRE” il nascosto altare “ALLA VERITA'”. I suoi gigli risplendono “NELLA MENTE” che la chiamano a ritornare e a guardarsi dentro, per “TROVARE QUELLO” che invano ha cercato fuori. Poiché QUI, e soltanto QUI, viene ripristinata “LA PACE” mentale, poiché questo è “IL LUOGO” ove dimora “DIO STESSO”.
2.NELLA QUIETE POSSA IL PERDONO SPAZZARE VIA I MIEI SOGNI DI SEPARAZIONE E DI PECCATO. PADRE, FA CH’IO POI MI GUARDI DENTRO PER SCOPRIRE CHE LA TUA PROMESSA DELLA MIA ASSENZA DI PECCATO E’ STATA MANTENUTA, CHE LA TUA PAROLA RIMANE IMMUTATA NELLA MIA MENTE ED IL TUO AMORE DIMORA TUTTORA NEL MIO CUORE.

Per le istruzioni delle lezioni di questa seconda parte degli Esercizi di “Un Corso in Miracoli” fai riferimento alla Lezione 221

Per il testo su COS’È L’EGO, a cui queste lezioni fanno riferimento, vedi la Lezione 331

Se desideri ricevere le lezioni di “Un Corso in Miracoli” direttamente nella tua casella di posta elettronica, iscriviti qui al servizio https://marinadiwan.com/un-corso-in-miracoli/